Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Modica, già ai domiciliari per abusi su una bambina
Avrebbe tentato approccio con altri minori, arrestato

Un 85enne è stato portato nel carcere di Ragusa perché avrebbe cercato di avvicinare alcuni bambini per fini illeciti. Due anni fa era stato arrestato per aver commesso violenza sessuale su una bimba di sette anni. In quel caso determinanti furono le registrazioni delle telecamere

Redazione

Da due anni era agli arresti domiciliari con l'accusa di aver abusato di una bambina di sette anni. Una misura attenuta decisa per la sua età: 83 anni. Ma dalla sua casa di Modica avrebbe continuato ad approcciare minorenni. Così per G.G., oggi 85enne, si sono aperte le porte del carcere di Ragusa

Sono stati alcuni residenti di Modica Alta a segnalare alla polizia gli atteggiamenti sospetti dell'anziano. Gli agenti, dopo alcune verifiche, hanno constatato il comportamento illecito che, in ogni caso, non è fortunatamente sfociato in nuovi abusi, e hanno chiesto all'autorità giudiziaria un aggravamento della misura restrittiva, che è stato concesso. 

Nel 2015 l'uomo era stato arrestato per pedofilia, per aver abusato sessualmente di una bambina di sette anni. La piccola sarebbe stata condotta in casa dell'anziano e nel pollaio attiguo. In quell'occasione la polizia si è avvalsa delle registrazioni delle telecamere appositamente installate a casa dell'ultra ottantenne. 

«L’accompagnamento dell’anziano in carcere - sottolineano dal commissariato di Modica - ha riportato la serenità tra gli abitanti del quartiere di Modica Alta ed in modo particolare tra i genitori di minori, già preoccupati del comportamento dell’anziano».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si vota in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Chiamati alle urne anche cinque Capoluoghi: Catania, Messina, Siracusa, Ragusa e Trapani. Sfide importanti anche in altri 13 centri superiori ai 15mila abitanti, dove è possibile ...

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×