Chiudi ✖
15

Lecce, muore in mare 31enne originario di Enna
Fidanzata riesce a tornare a riva, inutili i soccorsi

Redazione

Cronaca – Francesco Volturo viveva in Belgio, a Charleroi. Si trovava in vacanza in Puglia, dove questo pomeriggio ha deciso di fare il bagno nonostante le condizioni meteo fossero proibitive. La guardia costiera ha recuperato il corpo quando ormai era troppo tardi. Il corpo è stato trasportato nell'ospedale locale

Un ragazzo di 31 anni, originario di Enna, è morto oggi in provincia di Lecce. Francesco Volturo si trovava a Torre Mozza, spiaggia del Comune di Ugento, quando si è tuffato in acqua insieme alla ragazza, nonostante il mare fosse agitato. I due, intorno alle 15, si sono subito trovati in difficoltà, con la giovane che è riuscita a ritornare a riva mentre Volturo non ce l'ha fatta, forse a causa di un malore.

A dare l'allarme è stata proprio la ragazza, ma l'arrivo della guardia costiera - chiamata da un passante giunto a soccorrerla - è stato inutile. I militari, giunti sul posto con una motovedetta e non di un gommone a causa proprio delle condizioni del mare, hanno trovato il 31enne che galleggiava riverso con il volto sull'acqua. Il corpo di Volturo, che viveva a Charleroi, in Belgio, è stato portato nell'obitorio dell'ospedale di Lecce.