Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Taormina, truffa degli autisti dei mezzi rifiuti 
Gasolio alle loro auto a spese delle società

Undici persone sono indagate con l'accusa di falso e truffa. Grazie a un accordo con due stazioni di servizio avrebbero fatto risultare rifornimenti di gasolio maggiori rispetto alle quantità effettivamente erogate. Guarda il video

Redazione

Rifornimenti di benzina alle proprie auto, ma a spese delle società pubbliche per cui lavoravano. Undici lavoratori della Messina Ambiente e dell'Atome4, ditte che si occupano della raccolta dei rifiuti nella fascia ionica tra Messina e Taormina, sono indagati, a vario titolo, per falso e truffa, a seguito di un'indagine coordinata dalla Procura di Messina e condotta dai finanzieri della compagnia di Taormina. Ammonterebbe a settemila euro il danno alle società, somme che sono state sequestrate ai conti correnti degli accusati. Per tre di loro sono scattati gli arresti domiciliari, per altri otto l'obbligo di firma. 

L'operazione, denominata Free Fuel, ha fatto luce sul sistema che sarebbe stato alla base della truffa. Gli autisti dei mezzi della raccolta rifiuti si sarebbero accordati con i titolari di due rifornimenti di benzina di Taormina e Letojanni. «Facevano risultare sui veicoli aziendali rifornimenti di gasolio maggiori rispetto alle quantità effettivamente erogate - spiegano le Fiamme gialle -. L’eccedenza veniva ripartita tra gli autori della truffa attraverso prelievi gratuiti di carburante, a beneficio delle rispettive autovetture private».

Le indagini si sono avvalse di intercettazioni ambientali e videoriprese nelle due stazioni di servizio interessate. Sono stati confrontati diversi dati: le letture delle colonnine di distribuzione dei carburanti, le bollette di carico del gasolio rifornito, le fatture emesse dai distributori e i conseguenti pagamenti corrisposti dalla Atome4 e dalla Messina Ambiente alle due aree di servizio. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si vota in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Chiamati alle urne anche cinque Capoluoghi: Catania, Messina, Siracusa, Ragusa e Trapani. Sfide importanti anche in altri 13 centri superiori ai 15mila abitanti, dove è possibile ...

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×