15

Capo d'orlando, cade dagli scogli e muore
Fatale l'impatto per una 14enne di Monza

Redazione

Cronaca – Incidente in mare per Gea, una ragazzina di Monza in vacanza in Sicilia con la famiglia. Nonostante la tempestività dei soccorsi, nulla si è potuto fare per salvarle la vita. L'elisoccorso non è mai partito dalla pista, il cuore di Gea aveva già smesso di battere.

È morta precipitando da uno scoglio a Capo D’Orlando Gea, la 14enne in vacanza con la famiglia nel centro tirrenico. Una caduta fatale per la ragazzina, che nonostante la tempestività dei soccorsi e i disperati tentativi di rianimarla non ce l'ha fatta. 

Gea era a Capo d’Orlando con il fratello gemello e i genitori. La famiglia vive a Monza, ma è molto conosciuta nella città orlandina. Ieri pomeriggio i ragazzi avevano deciso di andare al mare nella zona di levante e di avventurarsi sullo scoglio Garibaldi. Per cause in corso di accertamento, da parte dei carabinieri di Capo d'Orlando, la ragazzina è finita in acqua. Ad accorgersi che era in mare è stato un ragazzo sulla sua auto che ha sentito le grida di aiuto di Gea. Si è tuffato in acqua e con l'aiuto di altre persone ha portato a riva la 14enne. Immediata la richiesta di soccorso del 118 e l'arrivo sul posto dell'ambulanza. 

I medici hanno cercato di rianimare la ragazzina e hanno contattato l'elisoccorso, ma l'ambulanza è rimasta sull'elipista del porto di San Gregorio insieme all'elicottero fin quando le luci del mezzo di soccorso si sono spente. Il cuore di Gea ha smesso di battere. Troppo gravi le lesioni riportate alla testa e alla schiena nella caduta.