Chiudi ✖
15

Foto di: proactiva open arms

Migranti, otto cadaveri recuperati nel Mediterraneo
Quattro gommoni alla deriva, salvate 500 persone

Redazione

Cronaca – A partecipare alle operazioni, tutte coordinate dalla centrale nazionale della guardia costiera italiana, è stata anche la Ong spagnola Proactiva Open Arms. Il fondatore Oscar Camps, che ieri ha annunciato l'adesione al codice di condotta deciso dal ministero degli Interni, ha scritto su Twitter: «Siamo qui per evitare altri annegati»

Sono otto i cadaveri recuperati oggi in una delle operazioni coordinate della guardia costiera italiana al largo della Libia. A partecipare alle operazioni è stata anche l'organizzazione non governativa spagnola Proactiva Open Arms, che ieri ha annunciato l'intenzione di aderire al codice di condotta promosso dal ministro degli Interni.

In totale sono 500 le persone salvate, viaggiavano a bordo di quattro gommoni. «Siamo qui per evitare altri annegati. Oggi altri otto morti e quattro gommoni alla deriva», ha scritto su Twitter il fondatore della Ong Oscar Camps