Ispica: volano bottiglie, sedie e tavoli in un bar
Rissa tra sei persone, colpiti anche carabinieri

Redazione

Cronaca – I militari della Compagnia di Modica hanno faticato non poco per riportare la calma in un esercizio commerciale del paese ragusano. Tre cittadini rumeni sono stati arrestati, altrettanti denunciati a piede libero

Una rissa tra sei persone con lancio di bottiglie di vetro, tavoli e sedie. Sono dovute intervenire diverse pattuglie dei carabinieri ieri sera in un bar di Ispica, nel Ragusano, per far tornare, non senza difficoltà, la calma. 

Autori delle violenze sono sei cittadini di origine rumena: tre sono stati arrestati per i reti di rissa, danneggiamento, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale (si tratta di Daniel Gheorghe Galita, 28 anni e Marian Trifan, 34 anni, già noti alle forze di polizia, e di Mihai Ciobanu, 21 anni, incensurato), altri tre sono stati denunciati in stato di libertà per aver partecipato alla rissa.

Quando i carabinieri sono arrivati al bar, i sei hanno continuato a picchiarsi violentemente con calci e pugni, arrivando a colpire anche i militari che avrebbero provato a separarli. Alcuni carabinieri hanno pure riportato lesioni giudicate guaribili in cinque giorni poiché gli stranieri hanno opposto loro resistenza. Alla fine i militari sono riusciti a bloccare tutti i responsabili che sono stati condotti in caserma. Su disposizione del sostituto procuratore di turno della Procura di Ragusa, ai tre arrestati sono stati concessi gli arresti domiciliari nelle rispettive abitazioni.