15

Foto di: Puglia Press

Agrigento, rapinati suoceri vicepresidente Lo Bello
Incappucciati dentro casa. Ladri svuotano cassaforte

Gabriele Terranova

Cronaca – Tre malviventi avrebbero fermato l'anziano sul pianerottolo nel palazzo dove vivono, nel quartiere Esseneto. Lo avrebbero spinto dentro e coperto con un cappuccio. Stesso trattamento per la moglie invalida. Indagano i carabinieri

Rapina violenta poche ore fa ad Agrigento ai danni dei suoceri della vicepresidente della Regione Siciliana, Mariella Lo Bello.

Tre banditi hanno aggredito il suocero, Domenico Pace, ottantenne, atteso dai malviventi sul pianerottolo del suo appartamento nel quartiere dello stadio Esseneto, e dopo averlo spinto dentro lo hanno incappucciato così anche la moglie, invalida su una sedia a rotelle, per costringerlo a rivelare il luogo esatto della cassaforte.

I rapinatori sono riusciti a svuotare la cassaforte contenente soldi e preziosi e si sono dileguati a bordo di una moto di grossa cilindrata. L'anziano ha dovuto far ricorso alle cure dei medici dell’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento. Sul posto sono arrivate i carabinieri del comando provinciale di Agrigento agli ordini del generale Mettifogo che hanno immediatamente avviato le indagini.