Ragusa, 75enne ruba borsa a una 85enne
Poi si pente e decide di non spendere nulla

Redazione

Cronaca – È accaduto lo scorso 5 aprile. Il furto è avvenuto all'interno di un panificio, dove la vittima era andata a comprare del cibo dopo aver prelevato 1500 euro. La responsabile, che agli agenti ha dichiarato di non aver mai commesso nulla di simile prima, ha prima restituito i documenti e poi conservato la refurtiva. Guarda il video

La polizia di Ragusa ha denunciato per furto una 75enne, accusata di avere sottratto la borsa a una 85enne. È accaduto a Ragusa il 5 aprile, quando la vittima aveva da poco prelevato 1500 euro che sarebbero dovuti servire a pagare la badante. Il furto è avvenuto all'interno di un panificio, dove la donna si era recata per comprare del pane. Sono state proprio le telecamere di videosorveglianza dell'esercizio commerciale a descrivere i fatti. 

Dalle immagini, infatti, si vede la 75enne attendere che l'85enne si allontani dal panificio, per poi dileguarsi a passo svelto. Al furto, però, è seguito un primo pentimento, con l'attempata ladra che la sera stessa ha restituito i documenti, facendoli scivolare nella buca delle lettere dell'abitazione dove la vittima vive. Per lo stesso motivo, la donna ha deciso di non spendere nulla della somma sottratta, conservando la borsa a casa. Rintracciata dagli agenti, l'anziana ha ammesso le proprie responsabilità dichiarando di non aver mai commesso un gesto simile prima.