Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Enna, sequestro di terreni per 150mila euro
A imprenditore Monaco, condannato in Iblis

I carabinieri hanno messo i sigilli, su disposizione della Direzione distrettuale antimafia di Caltanissetta, a cinque ettari nel Comune di Regalbuto, formalmente intestati al 31enne catanese Carmelo Gangi Climenti. Che però sarebbe solo un prestanome

Redazione

Sequestrati terreni per 150mila euro nel Comune di Regalbuto. Il provvedimento è stato eseguito dai carabinieri di Nicosia su disposizione della Direzione distrettuale antimafia di Caltanissetta. Il proprietario reale dei terreni sarebbe Giuseppe Monaco, 63 anni, coinvolto nel processo Iblis sui rapporti tra Cosa Nostra, imprenditori e politici nel Catanese e condannato lo scorso settembre in Appello a 12 anni di carcere, perché ritenuto a disposizione della criminalità organizzata etnea. 

Monaco ha sviluppato interessi nelle province di Catania e di Enna. Secondo gli investigatori i cinque ettari di terreni nelle contrade Sigrito di Regalbuto sarebbero riconducibili a lui, seppur formalmente intestati al 31enne catanese Carmelo Gangi Climenti. Quest'ultimo avrebbe svolto la funzione di prestanome ed è ritenuto dagli investigatori soggetto vicino a Cosa Nostra catanese. 

Tra le altre cose Monaco avrebbe avuto anche interessi nella costruzione del Sicily outlet village di Agira durante la quale avrebbe intrattenuto dei rapporti con Francesco e Gesualdo La Rocca, capo della famiglia mafiosa di Caltagirone il primo e suo nipote il secondo.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si vota in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Chiamati alle urne anche cinque Capoluoghi: Catania, Messina, Siracusa, Ragusa e Trapani. Sfide importanti anche in altri 13 centri superiori ai 15mila abitanti, dove è possibile ...

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×