Siracusa, carabinieri e volontari puliscono spiagge
Interventi al castello Maniace e in riserva naturale

Redazione

Cronaca – L'iniziativa è stata organizzata dal comando provinciale dei carabinieri, Associazione nazionale carabinieri, Fondo ambientale italiano e due gruppi scout. La spazzatura è stata concentrata in un punto e domani sarà portata via dalla società che gestisce il servizio e che ha fornito guanti e rastrelli ai partecipanti

In 50 per pulire due spiagge del Siracusano. L'iniziativa - intitolata Nonostante tutto... la natura non si arrende - ha riguardato il litorale vicino al castello Maniace e la spiaggia Plaia, situata all'interno della riserva naturale Fiume Ciane-Saline

A prendere parte all'evento, organizzato dal comando provinciale dei carabinieri e della sezione Tutela patrimonio culturale, con la collaborazione del Fondo ambiente italiano (Fai), dell'Associazione nazionale carabinieri e di due gruppi scout, sono state persone di diverse età.

A fine mattinata sono stati raccolti diversi sacchi di rifiuti, poi riuniti in un'area apposita dove rimarranno fino a domani quando la società che gestisce la raccolta se ne prenderà carico. La stessa società ha messo a disposizione dei volontari rastrelli e guanti