Chiudi ✖
15

8 marzo, anche in Sicilia musei gratis per le donne
Regione promuove l'iniziativa voluta dal ministero

Redazione

Cultura e spettacoli – L'assessore regionale ai Beni culturali, Carlo Vermiglio, conferma che anche nell'Isola mercoledì le porte dei luoghi della cultura si apriranno gratuitamente alle donne. «Abbiamo invitato i direttori dei nostri luoghi della cultura a dare ampio risalto all'iniziativa organizzando visite e manifestazioni», dichiara

Anche in Sicilia i musei saranno gratuiti per le donne l'8 marzo. L'assessorato regionale ai Beni Culturali ha annunciato il recepimento dell'iniziativa promossa dal ministero, che prevede l'apertura delle porte a tutte coloro che si recheranno nei luoghi pubblici della cultura. 

A confermare la volontà di allinearsi al resto del Paese - considerato che i beni museali nell'Isola rispondono alla Regione e non allo Stato - è stato l'assessore Carlo Vermiglio. «Abbiamo invitato i direttori dei nostri luoghi della cultura a dare ampio risalto all'iniziativa organizzando visite e manifestazioni che sottolineino il significato di questa giornata dedicata ai diritti delle donne», ha dichiarato l'esponente della giunta Crocetta.

Nel frattempo, la promozione dell'arte e della cultura declinata al femminile è già iniziata attraverso una campagna social a livello nazionale. «Oltre trenta locandine digitali, selezionate dagli storici dell’arte del principali musei italiani, animeranno infatti il profilo Instagram (@Museitaliani) - si legge in una nota del ministero ai Beni culturali -. Un’apposita campagna di comunicazione e una galleria di donne eccezionali, la cui fama ha attraversato i secoli anche grazie all’arte e alla cultura».