Chiudi ✖
15

Foto di: sito ufficiale Trapani calcio

Trapani, col Latina non si va oltre il pari
Finisce 1-1, i migliori Manconi e Rizzato

Luca Di Noto

Sport – I granata nottengono solo un pareggio contro la formazione pontina in quello che era un vero e proprio spareggio salvezza. Siciliani avanti in avvio di gara con l’attaccante, poi la risposta di Bonaiuto. Le pagelle del match

Termina in parità il match che vedeva opposti Trapani e Latina, valido per la 29esima giornata di serie B. La sfida inizia dopo un doveroso minuto di silenzio per ricordare l’ex tecnico del Trapani, Tarcisio Catanese, scomparso prematuramente all’età di 49 anni. Primi dieci minuti senza neppure un tiro in porta, con Di Matteo che si fa male ed è costretto a uscire dal campo, lasciando il posto a Rolando. Al 12’ il primo tiro in porta segna il vantaggio del Trapani: lancio in avanti per Manconi che ubriaca il diretto avversario e lascia partire un destro da fuori che non lascia scampo a Pinsoglio. Subito dopo, ottima occasione per i siciliani: uno scatenato Manconi entra in area e lascia il pallone a Barillà, il cui sinistro è respinto dal portiere. La gara cala un po’ d’intensità, ma i granata continuano a gestire le operazioni. Il primo tiro degli ospiti arriva al 35’ con Bandinelli, ma è ribattuto dalla difesa. I pontini cominciano a spingere e trovano il pari al 39’: palla messa in mezzo da Insigne, colpo di testa di Bonaiuto e palla in rete. Qualche minuto dopo, nel Trapani fuori Coronado per infortunio, Calori inserisce Nizzetto. I siciliani rischiano grosso prima dell’intervallo, ma si va al riposo sull’1-1. Nella ripresa, la prima occasione è per Kresic sugli sviluppi di un corner, ma il difensore non arriva a colpire di testa. Qualche minuto dopo, occasione per Maracchi, la cui botta finisce di poco a lato. I laziali provano a reagire con Corvia, il cui tiro viene bloccato da Pigliacelli, pochi minuti dopo, cross in mezzo di Rizzato e Citro non arriva al colpo di testa. Al 66’ azione convulsa in area granata, ma Pigliacelli si salva in qualche modo, sul capovolgimento di fronte, punizione per il Trapani e il tentativo di Barillà esce di un soffio. Al 75’ Jallow avanza e arriva al limite, il suo destro a giro finisce sul fondo. A questo punto, il Latina cerca di far calare i ritmi, mentre il Trapani non riesce a pungere più di tanto. Al 92’ l’arbitro annulla un gol a Jallow per un fallo precedente.

LE PAGELLE

Pigliacelli 6,5 Incolpevole in occasione del gol del pari, il portiere granata si disimpegna abbastanza bene in diverse occasione. Come accaduto spesso ultimamente, nelle fasi finali gioca praticamente da libero al limite dell’area.

Fazio 6 Gara sufficiente quella dell’esterno destro che deve vedersela con un cliente scomodo come Bonaiuto. Il numero 13 si vede poco in fase di spinta, ma è sempre pronto a metterci una pezza in fase di ripiegamento, giocando d’anticipo.

Pagliarulo 6,5 Prestazione più che sufficiente per il capitano granata, capace di annullare completamente un attaccante pericoloso ed esperto come Corvia. Ennesima conferma per il numero 4.

Kresic 6 Prestazione sufficiente per il centrale croato che non viene chiamato in causa tanto spesso dagli attaccanti ospiti, i quali hanno il demerito di affacciarsi in poche occasioni dalle sue parti.

Rizzato 6,5 Gara tutto cuore e tutta spinta per il terzino sinistro che rappresenta un pericolo costante per il diretto avversario e per tutto il Latina. Le azioni più pericolose della squadra di Calori nascono tutte, o quasi, dai suoi piedi.

Maracchi 5,5 Dopo Cittadella, altra prestazione opaca per il centrocampista che forse troppo bene aveva abituato i tifosi Un paio di inserimenti interessanti e un tiro che non impegna Pinsoglio, poi poco o nulla.

Colombatto 5,5 Parte bene in cabina di regia, ma nel primo tempo è tutta la squadra a giocare a ritmi elevati. Si spegne con il passare dei minuti e la squadra è costretta a cercare qualche alternativa per la fase di costruzione.

Barillà 6 Buona gara per il centrocampista ex Reggina che prova a impensierire il portiere ospite in un paio di occasioni. Dialoga bene con Rizzato sulla sinistra e va vicino al gol nel primo tempo, quando il suo sinistro è respinto da Pinsoglio.

Coronado 6,5 Mezz’ora di buona intensità e di grande qualità da parte del fantasista brasiliano, che dialoga soprattutto con Rizzato e con lo scatenato Manconi. Si spegne un po’ a causa di un infortunio. Dal 43’ Nizzetto 6 Meno dinamico rispetto al compagno di squadra, crea comunque gioco senza permettere agli avversari di prendere le contromisure.

Citro 5 Gara poco brillante per il funambolo granata che non riesce praticamente mai a rendersi pericoloso. Poco prima di lasciare il campo, non arriva al colpo di testa a porta praticamente sguarnita. Dal 63’ Jallow 6,5 Entra bene in partita, crea occasioni per sé e per i compagni. Nel recupero va anche in gol, ma l’arbitro annulla.

Manconi 7 Un primo tempo ad altissimi livelli per lui che ha il grande merito di spaziare su tutto il fronte offensivo e trovare un grandissimo gol poco dopo dieci minuti. Dal 75’ Curiale s.v. Praticamente quasi nessun pallone giocabile per lui. L’unica buona occasione è da posizione molto defilata, con la sfera che termina alta.

Calori 6 Ritmi elevati in avvio di gara così come in avvio di secondo tempo, la sua squadra però paga dazio nella seconda parte di entrambe le frazioni di gioco. Preferisce Citro a Jallow dal 1’, l’attaccante campano però non lo ripaga a dovere. Nella ripresa prova a vincerla inserendo anche Curiale, ma il Latina si chiude bene.

Latina: Pinsoglio 6, Brosco 5,5, Dellafiore 6,5, Garcia Tena 5, Bruscagin 6 (72’ De Vitis 6), Bandinelli 5, Rocca 5,5, Di Matteo s.v. (12’ Rolando 6), Bonaiuto 7, R. Insigne 6,5, Corvia 5,5 (77’ De Giorgio s.v.). All. Vivarini 6,5.