Ragusa, operazioni anti-droga in diverse città
«In piazza San Giovanni non si spaccia più»

Redazione

Cronaca – La polizia è intervenuta, nell'ambito di un progetto nazionale, a Santa Croce Camerina, Comiso e Vittoria, oltre che nel capoluogo. Dove, secondo la squadra mobile, quantomeno nel centro storico «il fenomeno al momento è sotto controllo e non si registrano più criticità». Guarda video e foto

Anche in provincia di Ragusa scatta l'operazione Pusher contro lo spaccio di droga, che in tutta Italia ha portato all'arresto di 244 persone. Nell'area iblea si è proceduto a quattro arresti, una denuncia, 15 perquisizioni, con il sequestro di duemila euro e oltre 500 grammi tra marijuana, hashish, cocaina ed eroina. Coinvolti i commissariati di Comiso, Modica e Vittoria e la squadra mobile di Ragusa, supportati da scientifica, cinofili e ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico.

L’attività di repressione è durata ininterrottamente per 48 ore. La squadra mobile di Ragusa ha arrestato Giuseppe Sanna, 37enne di Augusta e residente a Ragusa, per detenzione ai fini di spaccio di marijuana. Sanna, pluripregiudicato, nonostante fosse agli arresti domiciliari, spacciava nelle ore di permesso che gli erano state concesse, per questo motivo è stato condotto in carcere. Sanna, riferisce la polizia, non avrebbe voluto farsi fotosegnalare per non finire sui media.

Arrestato pure Dragan Hasanaj, 23enne albanese, irregolare sul territorio italiano e residente a Ragusa. Il ragazzo è stato trovato vicino alla sua abitazione in possesso di quasi 300 grammi di marijuana. A casa sono state rinvenute bilance di precisione, materiale per il confezionamento e oltre 1.500 euro, tutto successivamente sottoposto a sequestro. 

Ghobtane Othmane

Maria Barrera

Dragan Hasanaj

Giuseppe Sanna

A Marina di Ragusa è stata perquisita la casa e l'attività gestita da un 36enne, D.S.E.A. dove sono stati sequestrati quasi 100 grammi di marijuana e hashish. L’uomo in questo caso è stato denunciato in stato di libertà. Nei territori di Santa Croce Camerina, Comiso e Vittoria, le attività di perquisizione e ricerca droga hanno dato esito negativo. A Ispica gli agenti del commissariato di Modica hanno tratto in arresto per spaccio di eroina una coppia di pluripregiudicati, Maria Barrera, 35enne di Modica, e Ghobtane Othmane detto Samir, 30enne tunisino. Un assuntore di eroina è stato sorpreso mentre andava a comprare la droga dai due conviventi. 

La polizia riferisce che esito negativo hanno dato i controlli a Ragusa, in piazza San Giovanni. «Questo - dichiara la squadra mobile - grazie all’attività di repressione portata a termin qualche mese addietro con l’arresto di oltre dieci ragazzi in più operazioni. Il fenomeno al momento è sotto controllo e non si registrano più criticità nel cuore del centro storico».