Chiudi ✖
15

Vittoria, pregiudicato custodiva pistola e ascia 
A rintracciare le armi è stato un cane poliziotto

Redazione

Cronaca – Roberto Di Paola, già arrestato in passato con l'accusa di associazione per delinquere di stampo mafioso e traffico di stupefacenti, teneva la pistola - comprensiva di munizioni - in un pozzetto di cemento dell'azienda di famiglia. Denunciato anche il figlio, che portava l'ascia sotto il sedile dell'auto. Guarda la foto

La polizia di Vittoria ha arrestato Roberto Di Paola, pluripregiudicato 52enne del posto, con l'accusa di detenzione di arma illegale clandestina con matricola abrasa e munizioni. 

L'uomo, con precedenti anche per associazione mafiosa e traffico di stupefacenti, custodiva l'arma nell'azienda di famiglia. Durante la perquisizione è stata sequestrata anche un'ascia, ritrovata sotto il sedile dell'auto del figlio di Di Paola. Il giovane è stato denunciato.  

Il controllo è durato diverse ore, a causa della reticenza di Di Paola. A scovare le armi - considerata la grandezza dell'azienda - è stato il cane Andy in servizio a Catania. La pistola si trovava all'interno di un pozzetto in cemento ed era carica.