Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Disabili, 38 milioni per l'assistenza scolastica
Interessati oltre cinquemila studenti siciliani

La somma è stata individuata dall'assessorato regionale alla Famiglia per garantire la continuità dei servizi fino al 2018. Nel frattempo sono stati stanziati cinque milioni per pagare le prestazioni effettuate nell'ultimo quadrimestre dello scorso anno. Miccichè: «Siamo sempre più vicini ai bisogni delle persone»

Miriam Di Peri

L’assistenza scolastica agli studenti portatori di disabilità fisiche e sensoriali passa all'Assessorato regionale della Famiglia e Politiche Sociali. È così, dopo il pasticcio dei servizi ancora in capo alle ex Province, che il governo regionale conta di garantire la continuità assistenziale.

Il primo provvedimento dell’assessorato alla Famiglia è stato un decreto, annunciato in una nota dall’assessore Gianluca Micciché, con il quale si liberano le risorse necessarie a coprire il fabbisogno dell'ultimo quadrimestre del 2016: si tratta di cinque milioni di euro suddivise tra Liberi consorzi e Città metropolitane.

Nello specifico, a Catania andrà poco meno di un milione e 200mila euro, mentre poco più di un milione ciascuna saranno ripartiti nelle aree metropolitane di Palermo e Messina. A Trapani arriveranno 411mila eur, ad Agrigento circa 385mila euro, e poi a scendere Caltanissetta 251mila, Enna 225mila, a Ragusa 313mila e infine il Libero consorzio di Siracusa a cui sono stati assegnati 120mila euro.

La Regione, inoltre, avrebbe già individuato le somme per assicurare il servizio nel biennio 2017-18, dal trasporto e dal convitto fino alle attività extra-scolastiche: per ciascuno dei due anni è stata prevista una dotazione di 19 milioni di euro.

«Siamo sempre più vicini ai bisogni delle famiglie - ha commentato Miccichè -. Con l'aggiunta di questa competenza e la tempestiva attuazione dei provvedimenti, andiamo ad arricchire sempre di più il programma di assistenza e supporto a tutte quelle categorie che necessitano di un intervento virtuoso da parte della Regione, che, nella fattispecie, riguarda oltre cinquemila alunni».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si vota in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Chiamati alle urne anche cinque Capoluoghi: Catania, Messina, Siracusa, Ragusa e Trapani. Sfide importanti anche in altri 13 centri superiori ai 15mila abitanti, dove è possibile ...

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×